Rocce e sottosuolo

La comunità delle Moehringio-Corydaletum ochroleucae, B.1.3.2.2. – è l’unica comunità vegetale rupestre all’interno del Parco. Essa si sviluppa sui blocchi di pietra all’interno dei faggeti. È facilmente riconoscibile grazie alle specie stellaria muscosa (Moehringia muscosa) e corydalis alba (Corydalis ochroleuca).

Gli habitat del sottosuolo non sono stati ancora sufficientemente studiati. Dalle future esplorazioni è lecito attendersi un gran numero di nuove specie faunistiche sia per la Croazia, sia per il patrimonio scientifico mondiale. La fauna ipogea, per le sue caratteristiche, è molto ricca di specie endemiche, ed è per questo che va protetta.

Gli habitat ipogei del Parco sono minacciati dall’incontrollato numero di visitatori, dalle discariche abusive e, di conseguenza, dalle acque di lisciviazione che potrebbero essere contaminate. Simili acque minacciano anche gli animali che vivono nelle acque ipogee, in particolare l’insetto endemico Machaerites udrzali, minacciato anche dai raccoglitori di frodo.